1 2

Arhiv odgovorov na vprašanja, pobude in predloge občinskih svetnic in svetnikov za mandat 2014–2018

Natisni vsebinoPovej naprejPovečaj pisavoPomanjšaj pisavo

Pobuda svetnika Bruna Fonde – 22. redna seja, 18. julij 2017

Egregi, Prima di elencare le mie interrogazioni all' ultimo consiglio comunale vorrei dire che le prese di posizione da parte dei consiglieri dovrebbero essere registrate tutte. Diversi gli interventi anche in diretta,senza un testo hanno luogo nel corso della riunione e sfido chiunque ricordarsene i contenuti, se l' intervento non è registrato. 1) Per quanto ringuarda il punto su »Okolje« ho inteso sottolineare che purtroppo viene a mancare la coscienza civica nei cittadini e negli enti preposti alla bisogna – non parlo dei turisti che arrivano, nei quali la cultura civica è puro optional. Il senso della bellezza e la funzionalità del paesaggio non è strettamente quella di piantare fiori, bensi anche di coltivarli e curarli. La cura e la tutela del nostro ambiente purtroppo lascia a desiderare. Cosi tanto per fare degli esempi: i fianchi delle strade sono ancora, in più punti foreste impraticabili. Le spiagge stanno diventando dei canili pubblici, dove chiunque si porta il proprio cane che spesse volte infuisce sul quieto vivere dei bagnanti. In diversi punti della nostra costa c'è una puzza insostenibile,che certamente non influisce sul buon nome della floreale portorose. E non serve neanche profumare certe zone: sarebbe la stessa cosa di una persona che non si lava, ma si spruzza adosso il profumo. Non parliamo del disordine orbitale del traffico, dove tutti si permettono di fare quello che vogliono, senza un adeguato controllo da parte dei »redari«) 2) All' ultimo incontro tra comune, comunita locale di Sicciole ed il capo del governo Cerar si è parlato di come salvare gli abitanti dei paesi rimasti alla Croazia, dopo l' arbitrato (Skodelin et similia) – Pura politica. Io credo invece che il territorio più bistrattato e degradato invece oggi sia la localita di Dragogna ed i paesi del nostro entroterra, dopo l' applicazione di Shengen al confine, anche se limitata.Il risultato file di automobili, mezzi di locomozione vari, trattori in lunghissime ed interminabili file. Con emissione di gas di scarico che noi abitanti del luogo dobbiamo inghiottire a scapito della nostra salute. Spesso ho chiesto venga analizzato il quoziente di ozono registrato nella zona: richiesta fatta tantissime volte, ma mai eseguita. Nel terriotorio non esiste un negozio, una bottega peri l piu elementari bisogni, compreso quello di comprare un giornale o una rivista. Dobbiamo attraversare e seguire file interminabili per poter giungere a Santa Lucia o a Capodistria, perdendo giornate intere, tempo e denaro. Non parliamo del caso se qualcuno sta male ed ha bisogno del subitaneo intervento e del medico. Quel disgraziato muore prima che arrivi un aiuto, e la croce rossa. La situazione cari amici è tragica. E' necessario prenderne atto e correre a dei provvedimenti validi in quanto stiamo diventando cittadini di terza categoria, se non di ultima. Per evitare di essere anche noi cittadini sloveni di nazionalità intaliana cittadini di terz' ordine chiederei che le diverse nostre interrogazioni ci vengano date in occasione del' successivo consiglio comunale per iscritto e non per lettera,perchè tutti sappiano e conoscano il contenuto della risposta. A tal proposito, si è parlato anche della priorita nella costruzione delle cosi dette »neprofitne stanovanje« nella zona di Sicciole. Mi sorge una domanda e cioè se l' asilo di Santa Lucia non dovrebbe avere la priorità su tutte le altre? Infine, parlando di riserve idriche, che dovrebbbero avere anche loro la priorità su tutte le altre mozioni, date le ultime circostanze legate alla mancanza di acqua.In settembre le giornate del patrimonio culturale europeo hanno come tema l' Acqua, forse sarebbe buona cosa pensare di ripristinare le »fontane« di piazza Tartini. Con simpatia Bruno Fonda

ODGOVOR:

Spoštovani,

na podlagi vaših pobud in razmišljanj, ki ste jih postavili na 22. redni seji Občinskega sveta 18. 7. 2017, vas obveščamo, da bodo pristojne službe zadeve z velik zanimanjem in skrbno preučile ter upoštevale pri izvajanju nalog, za katere so pristojne.

Lep pozdrav,

Breda Klobas, univ.dipl.ekon.

v. d. direktorice občinske uprave

 

Egregio Signor Fonda,

Abbiamo il piacere di informarLa che le  iniziative e le idee da  Lei presentate alla 22a sessione ordinaria   del Consiglio Comunale del 18 luglio 2017 sarano esaminate con grande attenzione dai servizi competenti e saranno altresì prese in considerazione nello svolgimento dei compiti di cui gli stessi sono responsabili.

Cordiali saluti,

f.f. Direttore dell'Amministrazione comunale

Breda Klobas, univ. dipl. ekon. 








Napovednik

avgust

30

Prvomajski trg, Piran

Piranski poletni utrip

avgust

01

Piranski svetilnik

Piranski svetilnik

avgust

05

Centralna plaža Portorož

Kino na plaži