1

Mesto Piran

Nastanek Pirana še naprej buri domišljijo znanstvenikov kljub številnim poskusom, da bi rojstvo mesta pojasnili kar z izvorom imena. Nekateri zgodovinarji menijo, da imenu Piran botruje grška beseda pyr (ogenj). Legenda namreč pravi, da so Pirančani v preteklosti zažigali velike krese prav na mestu, kjer danes stoji svetilnik.

Arhiv odgovorov na vprašanja, pobude in predloge občinskih svetnic in svetnikov za mandat 2014–2018

Natisni vsebinoPovej naprejPovečaj pisavoPomanjšaj pisavo

Vprašanje svetnika Bruna Fonde (postavitve tabel s starimi toponimi, z nekdanjimi imeni piranskih ulic in sosednjih krajev) – 27. redna seja, 27. marec 2018

Egregio signor sindaco, egregi consiglieri. È con sommo piacere che oggi diamo il via alla proclamazione del cimitero di Pirano come monumento culturale di importanza locale. Un passo importante, essenziale, che va ascritto all' interessamento della nostra comunità nazionale, nella sua costante ed incessante azione di salvaguardia dell' eredità culturale di questa regione. Tale atto, è un atto dovuto, che si sta realizzando grazie alla sensibilità dell' attuale amministrazione comunale. E' un atto fondamentale nei confronti della nostra storia e delle popolazioni che qui sono vissute. Partendo dal postulato che l' uomo del presente non esiste, senza storia, in una regione dove la memoria storica è importantissima, proprio per la sua identificazione del presente. L' identità infatti è il risultato di un percorso storico e culturale che si transla nelle chimere del tempo, nelle diverse culture che questa regione ha attraversato nei secoli, nelle peripezie storiche ed umane che ha vissuto. La tutela del nostro cimitero si situa proprio in questo contesto, oltre di salvaguardia della sua ricchezza culturale, storica ed architettonica, nella testimonianza di una presenza istroveneta con il suo bagaglio di lingua e di cultura che per secoli ha segnato la struttura urbanistica, le atmosfere, i mille mestieri, gli usi, le abitudini ed i costumi, di una citta unica nel suo genere, che è Pirano. Interrogazioni-pobude Vorrei egregio signor Sindaco, consiglieri tutti vorrei soffermarmi sull' azione iniziata alcuni anni fa dell' inserimento dei vecchi tiponimi, delle antiche vie di Pirano e delle località limitrofe. Un' azione iniziata dalla nostra comunità e che auspichiamo continui , anche per i territori che gravitano verso Pirano. I nomi delle vie si riferiscono a personalità importanti della nostra Pirano, ma non solo, ma anche a specifici momenti storici, fatti umani, modi di essere, storie e leggende di una regione: anche qui ci troviamo di fronte ad una memoria storica. Dimenticando questi nominativi, dimentichiamo la storia di Pirano, la cancelliamo, la distruggiamo a pro di una civiltà che di civile non ha più nulla, verso una barbarie di sopraffazione e di delirio, che porta soltanto miseria culturale ed umana. Per ben due anni ormai questi toponimi non vengono più inseriti. Le motivazioni sono vaghe e senza nessuna logica. Era stato deciso l' inserimento di 10 toponimi all' anno. In due anni fanno 20. Vorremmo chiedere le motivazioni, per non giungere alle illogiche motivazioni che si sono manifestate nella città di Capodistria e che certamente non rappresentano un esempio di buoni rapporti tra comunita italiana e Popolo di maggioranza. In attesa di una risposta e nel rispetto dell' ordine di collocazione prestabilito. Mi firmo Bruno Fonda

RISPOSTA:

Il Comune di Pirano, con un’iniziativa intrapresa alcuni anni or sono, provvede alla conservazione del patrimonio storico culturale anche con l’inserimento dei vecchi toponimi, delle antiche vie di Pirano e delle località limitrofe. Si tratta di un’iniziativa promossa dalla Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Pirano, la quale dispone le proposte e le indirizza alla Commissione per le questioni della nazionalità italiana. La Commissione esamina tutte le iniziative e le invia unitamente al suo parere positivo al Sindaco e all’Amministrazione comunale, con la proposta di realizzarle. Al fine dell’installazione di cartelli e targhe stradali recanti i vecchi toponimi, nel bilancio annuale del Comune di Pirano sono previsti dei fondi, per un massimo di dieci cartelli stradali, per ciascun esercizio di bilancio.

L’ultima proposta della CAN, dopo la realizzazione dell’inserimento di diversi nomi di antiche vie, riguardava l’inserimento di vecchi toponimi. In seguito al parere positivo della commissione, i servizi professionali hanno avviato le procedure per l’installazione di detti cartelli toponomastici nella località di Strugnano. In base al coordinamento dei pareri con la Comunità degli Italiani e la popolazione locale di Strugnano riguardo alle modalità di collocazione dei cartelli (collocare più cartelli a se stanti o un’unica targa recante le ubicazioni dei vari toponimi), è stata scelta la soluzione di una targa unica. Nel corso del procedimento per la realizzazione della targa in questione sono stati ottenuti tutti i dati tecnici necessari (compreso il materiale cartografico di Strugnano). Dopo due tentativi di gara d’appalto che hanno dato esito negativo, i servizi professionali dell’amministrazione comunale sono riusciti infine a selezionare una designer che si assumerà sia la progettazione sia la realizzazione e l’inserimento della targa. L’iniziativa per l’installazione della targa con i vecchi toponimi di Strugnano è in fase di realizzazione.

Ai servizi professionali dell’amministrazione comunale non risultano però essere pervenute altre iniziative di inserimento di nomi di antiche vie o di vecchi toponimi. Altrimenti, su proposta della Commissione, le avrebbero esaminate e avrebbero avviato i procedimenti di gare d’appalto per la loro progettazione e realizzazione.

Cordiali saluti!

Responsabile Ufficio affari generali: Ana Fakin, univ.dipl. soc.

Direttore dell’Amministrazione comunale: Aleš Buležan, spec.

Redatto da: mag. Nada Zajc, Segretaria della Commissione per le questioni della nazionalità italiana

ODGOVOR:

Občina Piran že vrsto let skrbi za ohranjanje kulturnozgodovinske dediščine tudi s postavljanjem tabel s starimi toponimi, z nekdanjimi imeni piranskih ulic in sosednjih krajev. Pobude pripravlja Samoupravna skupnost italijanske narodnosti Piran, ki jih naslovi na Komisijo za vprašanja italijanske narodnosti. Komisija vse pobude obravnava in jih skupaj s pozitivnim mnenjem posreduje županu in občinski upravi, s predlogom za izvedbo. Za namen postavitve tabel, in sicer za postavitev načeloma do desetih tabel, se v vsakoletnem proračunu Občine Piran rezervirajo proračunska sredstva.

Po nekajkratni postavitvi tabel, ki so označevala imena nekdanjih ulic, se je zadnji predlog SNS Piran nanašal na postavitev tabel, ki označujejo stara ledinska imena. Po prejetem pozitivnem mnenju komisije so strokovne službe začele postopke za postavitev tabel s toponimi Strunjana. Na podlagi usklajevanja s Skupnostjo Italijanov in krajani Strunjana glede oblike tabel (bodisi več prostostoječih tabel s po enim imenom ali bodisi ena skupna, z označenimi lokacijami ledinskih imen) je bila izbrana rešitev ene skupne table. Za pripravo predloga oblikovanja predmetne table so bili v postopku pridobljeni tudi vsi potrebni tehnični podatki (kartografski material Strunjana). Po dveh neuspelih poskusih pridobitve ponudb so strokovne službe za oblikovanje table le izbrale oblikovalko, ki bo prevzela tako oblikovanje kakor tudi izdelavo in montažo table. Pobuda za postavitev table s toponimi Strunjana je v fazi realizacije.

Strokovne službe drugih pobud za postavitev tabel glede označitev nekdanjih ulic oziroma starih ledinskih imen niso prejele, sicer bi jih na predlog Komisije za vprašanja italijanske narodnosti obravnavale in začele postopke za pridobitev ponudb oblikovanja in izdelave.

Lepo pozdravljeni!

Vodja Urada za splošne zadeve: Ana Fakin, univ. dipl. soc.

Direktor občinske uprave: Aleš Buležan, spec.

Pripravila: mag. Nada Zajc, tajnica komisije za vprašanja italijanske narodnosti








Napovednik

oktober

01

Piran

Piran, lep kot še nikoli

september

17

Avditorij Portorož

22. Festival slovenskega filma

oktober

18

Tartinijeva hiša, Piran

Dogodki, čustva in občutki